IUPPITER GROUP | MEDIA • IuppiterNews • Iuppiter TV • Chiaia Magazine • La rivista del mare | LIBRI • Catalogo • Store
 
CHI SIAMO
HOME
NEWS
OBLO'
LE ATLANTIADI
TESORI MEDITERRANEI
CAPITANO MIO CAPITANO
DIMENSIONE BLU
OLTREMARE
LA CAMBUSA
MARE E LETTERATURA
LE PERLE
LE CONCHIGLIE
INSENATURE

  news


 
America’s Cup, prima vittoria per Luna Rossa
Emirates New Zeland si impone nelle regate di flotta
di redazione
12.04.2012
Il sole torna ad illuminare Napoli per la seconda giornata di regate e sancisce una giornata piacevole per le migliaia di curiosi accorsi al lungomare Caracciolo, resa perfetta dalla prima vittoria per il team palermitano Luna Rossa. Il match race di oggi, infatti, ha visto lo skipper Chris Draper guidare il catamarano Piranha alla vittoria contro la sua ex squadra, il team Korea di Nathan Outteridge. Negli altri due “uno contro uno”, gli svedesi del team Artemis, protagonisti di uno spettacolare “scuffiamento” nella giornata di ieri, hanno battuto il team China, mentre nel derby in casa Oracle, Darren Bundock ha battuto l’eroe incontrastato della prima giornata di regate, il superfavorito James Spithill.
Le condizioni decisamente più favorevoli, sole, mare calmo e vento a 11 nodi, hanno favorito la vittoria nella successiva regata di flotta del team New Zeland, già protagonista di buone prestazioni nella giornata di ieri. I “kiwi”, sono stati guidati al successo dallo skipper Dean Barker, infliggendo un distacco pesante agli avversari, nonostante sia i due catamarani di Luna Rossa, sia il team Korea abbiano regatato bene e offerto un bello spettacolo. E’ parso in difficoltà, invece, James Spithill di Oracle: il mattatore delle regate di ieri, infatti, ha forse pagato lo scotto dell’assenza di mare grosso, condizione che ieri lo ha visto prevalere su tutti gli altri, anche perché il team americano è solito allenarsi nella baia di San Francisco, dove non mancano vento e onde. Nella seconda regata di flotta è il catamarano Swordfish (nella foto) di Luna Rossa, a scattare in anticipo su tutti, accendendo l’entusiasmo del pubblico. Lo skipper Paul Campbell-James ingaggia un duello con Barker di New Zeland che anche in questo caso riconquista la prima posizione con netta superiorità. A questo punto parte un’accesa lotta a tre tra le due imbarcazioni e Spithill di Oracle, ansioso di far dimenticare le prestazioni precedenti: alla fine sono proprio Swordfish e Piranha a conquistare il podio, mentre Oracle è distaccato di circa un minuto. Dopo una partenza difficile, Luna Rossa riaccende le speranze dei napoletani in vista dei match race e delle due regate di flotta di domani, sperando che il clima mite continui ad agevolare la competizione del team italiano.
 
        indietro
 
larivistadelmare.it è un progetto IUPPITER GROUP tutti i diritti sono riservati p. iva 07969430631 - 2005/2014