IUPPITER GROUP | MEDIA • IuppiterNews • Iuppiter TV • Chiaia Magazine • La rivista del mare | LIBRI • Catalogo • Store
 
CHI SIAMO
HOME
NEWS
OBLO'
LE ATLANTIADI
TESORI MEDITERRANEI
CAPITANO MIO CAPITANO
DIMENSIONE BLU
OLTREMARE
LA CAMBUSA
MARE E LETTERATURA
LE PERLE
LE CONCHIGLIE
INSENATURE

  news


 
Pausillypon, suggestioni all'imbrunire
A Napoli itinerari esperienziali tra musica e teatro
di redazione
18.05.2012
Giunta alla sua III Edizione, la manifestazione culturale “Pausilypon: Suggestioni all’Imbrunire”, curata dal CSI Gaiola onlus, d’intesa con la Soprintendenza Archeologica di Napoli e Pompei, è quest’anno uno degli appuntamenti inseriti nel Maggio dei Monumenti 2012. Le prossime date saranno 18, 19, 20 e 26 maggio con inizio alle ore 18.00, ingresso dalla Grotta di Seiano, sita in Discesa Coroglio 36 (Napoli). La manifestazione si propone come un itinerario tra storia, natura, musica e teatro, arricchito di elementi di suggestione come l’attraversamento dell’imponente Grotta di Seiano al lume di fiaccola, che si concluderà con momenti di musica e teatro nello spettacolo naturale del Parco Archeologico ambientale del Pausilypon alla luce del tramonto. Il tutto senza l’ausilio di allestimenti scenici, elettronici e infrastrutturali che possano in alcun modo alterare il fascino naturale del sito. Obiettivo fondamentale dell’idea progettuale è di offrire al visitatore una serie di “suggestioni” lungo tutto il suo percorso alla scoperta del patrimonio archeologico e naturalistico che lo circonda. Considerata l’enorme rilevanza storico archeologica dell’area nonché l’ubicazione in uno tra i contesti naturalistici e paesaggistici di maggior rilievo per la Città di Napoli, la manifestazione vuole portare avanti una proposta di fruizione del complesso archeologico che, coniugando il percorso classico di visita guidata a momenti di musica e teatro, rappresenti una concreta attività di valorizzazione del bene culturale.

Location: Il complesso naturalistico-archeologico del Pausilypon è situato sulla parte occidentale della collina di Posillipo, in uno dei luoghi più suggestivi della costa napoletana, per questo scelto dal cavaliere romano Publio Vedio Pollione nel I secolo a.C. per costruirvi la sua sontuosa villa d’otium. Si tratta di uno dei primi esempi di villa costruita adeguando l'architettura alla natura dei luoghi in uno dei paesaggi più ameni e ricchi di fascino dell’intero Golfo. Vegetazione lussureggiante, vertiginose falesie a picco sul mare e un ampio panorama sul Golfo di Napoli da un lato e su quello di Pozzuoli dall’altro caratterizzano questi luoghi fin dall’antichità. La collina rappresenta il confine meridionale dell’area vulcanica dei Campi Flegrei di cui conserva le medesime caratteristiche geologiche. Per questi motivi è compresa nell’area del Parco Regionale dei Campi Flegrei, mentre la parte costiera ai piedi della collina è racchiusa nei confini dell’Area Marina Protetta “Parco Sommerso di Gaiola” che si estende dalla baia di Trentaremi a Marechiaro.
Calendario artistico Suggestioni all’imbrunire 2012:
28 Aprile: “Lettera dal Pausilypon” con Stefano Scognamiglio
4, 11, 18 Maggio: “Il Bosco e la Belva” con Stefano Scognamiglio e Luca Iervolino
5 Maggio: “L' arpa: i suoni del mare.... “ con Stella Gifuni
12 Maggio: “Piano e voce” con Daniela Fiorentino e Francesco Capriello
19 Maggio: “Freme il mare...liriche al Tramonto” con l’Ensemble Lusinghieri Accenti
20 Maggio: “Blu - Arte in Grotta”, inaugurazione evento pittorico di Fabio Perricone (la
mostra continuerà fino al 26/05/12)
La direzione artistica è curata dall’attore Stefano Scognamiglio.
PER INFO: www.gaiola.org
 
        indietro
 
larivistadelmare.it è un progetto IUPPITER GROUP tutti i diritti sono riservati p. iva 07969430631 - 2005/2014